Bistecchiera elettrica: grigliare senza fumo

bistecchiera elettricaLe grigliate sono spesso dei momenti di aggregazione: le si fanno spesso per festività, soprattutto quando queste sono nella bella stagione. Per chi ha un giardino, accendere la brace e cuocere la carne sul fuoco è davvero un momento di svago. Ma se non hai un giardino devi rinunciare a una grigliata di carne? Ovviamente no. È proprio per questo che nasce questo portale, che ha come missione quella di farti conoscere tutti i modelli e le caratteristiche delle bistecchiere, siano esse elettriche o no.

 

 

Bistecchiera: ecco i vantaggi di averne una

La bistecchiera è un accessorio che è immancabile in una cucina. Prima, abbiamo immaginato una situazione nella quale non si possiede un giardino per accendere un barbecue. In realtà, le situazioni in cui è possibile sfruttare una bistecchiera sono davvero tante. Se ad esempio piove, fare il barbecue diventa un’operazione spiacevole, ecco che quindi puoi avvalerti di una bistecchiera. Se devi arrostire poche fette di carne, accendere la brace sarebbe un po’ uno spreco e, anche in questo caso, la bistecchiera potrebbe rivelarsi la soluzione migliore. I veri amanti del barbecue diranno che il sapore della carne fatta con una bistecchiera non si può paragonare al sapore della carne arrostita sul barbecue. Questo è un po’ vero, poiché la brace dà sicuramente un tocco in più, ma è anche vero che, spesso e volentieri, i cibi cotti sulla brace sviluppano sostanze nocive per il nostro organismo. Quindi, se da un lato il barbecue è un piacere, dall’altro bisogna non abusare di questa tecnica di cottura.

 

Migliore bistecchiera: scopriamo tutti i modelli

Per quanto possa sembrare semplice, in realtà scegliere la giusta bistecchiera potrebbe rivelarsi un dilemma. Infatti, i modelli presenti sul mercato sono davvero tanti: bistecchiera elettrica, bistecchiera in pietra, bistecchiera in ghisa e a doppia piastra. Qual è la miglior bistecchiera? In realtà a questa domanda non vi è una sola risposta poiché la bistecchiera migliore per te potrebbe essere la meno appropriata per un altro. Quindi, per fare un po’ di chiarezza, adesso andremo a vedere quali sono i parametri da tenere in considerazione e quali sono tutte le tipologie. Se vuoi saperne di più leggi l’articolo “Le migliori bistecchiere“.

Vogliamo mostrarti subito i migliori modelli di bistecchiera elettrica:

Ultimo aggiornamento: 20 agosto 2017 3:51

Quali sono i parametri da prendere in considerazione

I parametri da tenere in considerazione, cambiano di volta in volta a seconda delle esigenze. Se ad esempio la tua famiglia è numerosa, la bistecchiera, elettrica o no, deve avere delle dimensioni adeguate ad accogliere una quantità di cibo adeguata. Se vuoi la comodità di accendere la bistecchiera, impostare la temperatura e il timer, allora la scelta migliore è la bistecchiera elettrica.

 

Bistecchiere elettriche: le più pratiche

I vantaggi che può dare una bistecchiera elettrica sono subito chiari. Innanzi tutto c’è la possibilità di metterla ovunque si voglia, l’importante è avere una presa vicino. Quello che rende molto comode le bistecchiere elettriche, è la possibilità di impostare la temperatura, a seconda che si stia cucinando carne pesce o verdure. Inoltre, una volta disposti i cibi su di essa, abbassando la piastra sui cibi, la cottura sarà più veloce ed omogenea.

Bistecchiera elettrica professionale

La bistecchiera elettrica professionale si distingue dalle comuni bistecchiere domestiche, soprattutto per le dimensioni. Queste, infatti, sono adatte a cuocere abbondanti quantità di cibo, adatte a soddisfare le esigenze di un’attività commerciale. Essendo queste bistecchiere elettriche più grandi, hanno anche un maggior consumo elettrico.

Bistecchiera antiaderente

A meno che la bistecchiera non sia in acciaio, la quasi totalità delle bistecchiere, e parliamo anche della bistecchiera elettrica, sono rivestite con materiale antiaderente. Questo permette che le pietanze non si attacchino al fondo durante la cottura.

Bistecchiera elettrica grande

Abbiamo già fatto riferimento alla bistecchiera elettrica professionale dalle grandi dimensioni. Se hai una famiglia numerosa, non devi per forza munirti di una bistecchiera professionale (che consuma di più). Cercando bene infatti, potrai trovare bistecchiere di tutte le misure, che siano elettriche o no. Una bistecchiera dalle dimensioni adeguate è fondamentale. Sarebbe alquanto scomodo dover preparare una fettina per volta se in famiglia siete in 6.

Bistecchiera elettrica doppia piastra

Dal punto di vista delle dimensioni, la bistecchiera elettrica con doppia piastra è forse la più versatile. Questo modello di bistecchiera elettrica ti permette di adoperare una piastra, ma nel caso in cui hai necessità di cuocere quantità di cibo più abbondanti, aprendola completamente, le piastre a disposizione sono due. Anche tra i modelli non elettrici si trovano piastre con una superficie ampia. Questi modelli sono ottimi per realizzare grigliate miste o quando si ha necessità di cuocere abbondanti quantità di cibo.

Bistecchiera elettrica da incasso

Per i più esigenti, si può optare per una bistecchiera elettrica ad incasso. Questa bistecchiera viene incassata direttamente sul tuo piano cucina. Questa soluzione è ottima quando i piani di lavoro non mancano e quando l’uso della bistecchiera è frequente. Le dimensioni in questi casi sono abbondanti e potrebbero tornare utili quando si hanno degli ospiti in casa. Anche dal punto di vista estetico questa bistecchiera offre il suo bell’impatto: essendo incassata non darà nell’occhio, ma donerà un tocco professionale alla tua cucina.

Bistecchiera per induzione

Se hai un piano cottura ad induzione, optando per una normale bistecchiera, dovrai fare attenzione che questa sia adatta ad essere adoperata col suddetto piano. Se così non fosse, avresti fatto una spesa inutile, data l’impossibilità di usarla. Ovviamente questo problema è inesistente se opti per una bistecchiera elettrica. Le bistecchiere adatte al piano cottura ad induzione, sono contrassegnate con il simbolo del solenoide sul fondo. In questo caso la bistecchiera sarà in comune alluminio, ma avrà applicato sul fondo una base in acciaio. Eccoti alcuni modelli:

Bistecchiera con coperchio

Alcuni modelli di bistecchiera elettrica e non, sono fornite di coperchio. Quest’optional può diventare molto utile se ad esempio si vogliono evitare degli schizzi o se, ad esempio, la pietanza non viene subito consumata e si vuole metterla al sicuro da polveri. Ad avere questa caratteristica, sono soprattutto le griglie da tavolo. Questo tipo di griglia elettrica è realizzata per essere disposta sul tavolo mentre cuoce. In questo modo i commensali potranno servirsi da soli e l’effetto scenico sarà assicurato. Il tutto ovviamente senza che vi siano schizzi, grazie proprio al coperchio.

Bistecchiera ghisa

La bistecchiera in ghisa è sicuramente la bistecchiera più tradizionale. La ghisa ha la proprietà di cuocere in maniera omogenea i cibi e mantiene più a lungo il calore. In questo modo, una volta cotte le pietanze, non si fredderanno subito. Inoltre dura nel tempo poiché la ghisa è un materiale molto resistente, poso soggetto all’usura e non si deforma se sottoposto alle temperature solite di cottura.

Bistecchiera acciaio inox

L’acciaio si sa, è uno dei materiali migliori per la cottura dei cibi. Anche per quanto riguarda le bistecchiere non è difficile trovare modelli realizzati proprio in acciaio inox. Queste bistecchiere possono essere rivestite in materiale antiaderente o no. In ogni caso, la cottura, come per le bistecchiere in ghisa, avviene in maniera omogenea.

Le migliori marche

Le aziende che producono bistecchiere sono davvero tante. Se per la bistecchiera elettrica abbiamo la Rowenta, la De’Longhi, ed altre ancora. Per quanto concerne le bistecchiere non elettriche abbiamo la Lagostina, la Aeternum, la Barazzoni e così via. Tutte le bistecchiere recensite su questo sito sono affidabili. Abbiamo scelto accuratamente i prodotti che maggiormente ricevono feedback positivi e quindi quelli che risultano essere i più apprezzati dalla nostra clientela.

Eccoti la lista delle migliori marche.

 

 

Bistecchiera: pietra per un effetto antiaderente

Con bistecchiera in pietra ci si può riferire a due tipologie di bistecchiera differenti tra loro: la prima tipologia è quella realizzata al 100% in pietra che può essere lavica od ollare. Nel secondo caso invece si tratta di padelle in alluminio ma con uno speciale rivestimento costituito da polveri che possono essere anch’esse di pietra lavica od ollare. In entrambi i casi, queste bistecchiere risultano essere davvero formidabili in quanto ad antiaderenza.

Bistecchiera in ceramica

Per quanto riguarda le bistecchiere con rivestimento in ceramica, il discorso non è molto diverso da quello riguardante quelle rivestite con polvere di pietra. La differenza risiede proprio nel materiale che in questo caso è appunto ceramica. Il rivestimento in ceramica permette una migliore distribuzione del calore, permettendo di ottenere cibi croccanti. Anche in questo caso è garantita una buona antiaderenza, grazie al rivestimento porcellanato, anche se questo materiale ha come unico difetto la tendenza a macchiarsi.

 

Bistecchiera: prezzi

Abbiamo dato uno sguardo generale sul mondo delle bistecchiere, sia elettriche che non e sui vari materiali che vengono adoperati nella loro costruzione.
Adesso siamo giunti al paragrafo finale di questa lunga pagina, in cui ci occupiamo dei prezzi. Infatti, dopo tutte queste informazioni la domanda è logica: quanto costa una bistecchiera? La risposta è “dipende”. Sono infatti tanti i fattori che incidono sul prezzo. Non pensare che una bistecchiera elettrica costi di più di una bistecchiera non elettrica. Cerchiamo di approfondire questo argomento. Per una bistecchiera elettrica, la spesa minima è molto contenuta. Ovviamente il prezzo sale con l’aumentare delle dimensioni, se presenta o meno una doppia piastra e  a seconda dei materiali con cui è stata realizzata.
Per quanto riguarda le bistecchiere elettriche si parte da un prezzo davvero basso ma, se quello che cerchiamo sono delle bistecchiere robuste in pietra o in rivestimento in pietra allora il costo raggiunge tranquillamente quello di una bistecchiera elettrica.
In entrambi i casi, se valuti attentamente le tue esigenze e trovando il giusto compromesso tra budget e qualità non farai fatica a trovare la bistecchiera più giusta per te.